• Giurisprudenza Civile

    Videogames e diritto d’autore

    App e videogiochi in Rete possono essere tutelabili anche secondo la legge sul diritto d’autore, valendo sempre i criteri di originalità e creatività per la tutela di un’opera dell’ingegno. Un quesito ricorrente che mi viene spesso rivolto nel corso delle consulenze sulle nuove App, in forte sviluppo attualmente per gli incentivi fiscali alle imprese start-up create da giovani imprenditori, riguarda la tutelabilità secondo il diritto d’autore delle applicazioni contenenti elementi audiovisivi. L’assimilabilità ai videogiochi e l’ampia previsione delle “sequenze di immagini in movimento” di cui alla all’art. 171 ter della legge sul diritto d’autore sulla punibilità di ogni abuso o utilizzo non autorizzato rende legittima una tale domanda. Che non…